vini della provincia di roma

giugno 16, 2011

L’Impero Romano dà un ulteriore impulso alla produzione del vino, che passa dall’essere un prodotto elitario a divenire una bevanda di uso quotidiano. In questo periodo le colture della vite si diffondono su gran parte del territorio, e con l’aumentare della produzione crescono anche i consumi. Ad ogni modo il vino prodotto a quei tempi era molto differente dalla bevanda che conosciamo oggi. A causa delle tecniche di conservazione (soprattutto la bollitura), il vino risultava essere una sostanza sciropposa, molto dolce e molto alcolica. Era quindi necessario allungarlo con acqua e aggiungere miele e spezie per ottenere un sapore più gradevole. In una terra dall’antica tradizione culinaria, dove sin dall’antichità i bagordi avevano come principale alleato il nettare degli dei, non poteva mancare una vasta scelta di vini da abbinare ad ogni pietanza. La zona dei Castelli è quella in cui si produce un ottimo bianco. Il Frascati (ma anche il Velletri e il Colli Albani), ad esempio, che ben si abbina agli ortaggi ma anche ad un buon primo. Con il pesce, ma anche con l’amatriciana, particolarmente indicato è l’Est! Est! Est! di Montefiascone. Tra i rossi, prodotto in provincia di Viterbo, il Genazzano è un vino che ben si sposa con i secondi di carne tipici della cucina laziale. Castelli Romani bianco
Il Castelli Romani bianco è un vino DOC la cui produzione è consentita nelle province di Latina e Roma. Caratteristiche organolettichecolore: paglierino più o meno intenso odore: fruttato intenso, ricorda l’uva ammostata nel tipo novello sapore: fresco, armonico, secco talvolta frizzante e/o amabile  Cesanese di Olevano Romano Il Cesanese di Olevano Romano è un vino DOC la cui produzione è consentita nella provincia di Roma. Caratteristiche organolettichecolore: rosso rubino tendente al granato con l’invecchiamento. odore: delicato, caratteristico del vitigno di base. sapore: morbido, leggermente amarognolo  Colli Albani
 Il Colli Albani è un vino DOC la cui produzione è consentita nella provincia di Roma. Caratteristiche organolettichecolore: dal giallo paglierino al paglierino scarico. odore: vinoso e delicato. sapore: secco o abboccato o amabile o dolce, caratteristico fruttato. Colli della Sabina
Il Colli della Sabina rosso frizzante è un vino DOC la cui produzione è consentita nelle province di Rieti e Roma. Caratteristiche organolettichecolore: rosso rubino più o meno intenso
odore: vinoso, gradevole e delicato
sapore: armonico, asciutto, morbido
. Colli Lanuvini Il Colli Lanuvini è un vino DOC la cui produzione è consentita nella provincia di Roma. Caratteristiche organolettichecolore: giallo paglierino più o meno intenso. odore: vinoso, delicato e gradevole. sapore: secco o amabile, sapido di giusto corpo, armonico vellutato. Frascati Il Frascati è un vino DOC la cui prodotto nella zona che comprende il territorio i comuni di Frascati, Grottaferrata, Monte Porzio Catone, ed in parte quelli di Roma e Montecompatri. Caratteristiche organolettiche: colore: paglierino più o meno intenso; odore: vinoso, con profumo caratteristico delicato; sapore: sapido, morbido, fine, vellutato, secco, amabile o abboccato; titolo alcolometrico volumico totale minimo: 11.00 % vol; Marino Il Marino è un vino bianco DOC della Provincia di Roma, che trae nome dall’omonima cittadina di Marino, nell’area dei Castelli Romani. Caratteristiche organolettiche Colore: dal giallo paglierino al paglierino scarico. Odore: vinoso e delicato. Sapore: secco o abboccato o amabile o dolce, caratteristico, fruttato. Velletri Il Velletri rosso riserva è un vino DOC la cui produzione è consentita nelle province di Latina e Roma. Caratteristiche organolettichecolore: rubino più o meno intenso, tendente al granato per il riserva. odore: vinoso intenso, profumo etereo per il tipo invecchiato. sapore: secco, amabile, vellutato, armonico, giustamente tannico.

Annunci